Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

martedì 30 dicembre 2008

Nancy and Sluggo (Arturo e Zoe)




Molti di voi la ricorderanno come uno dei cartoons delle "Archie's TV Funnies".
Altri ancora per aver letto "Arturo e Zoe" sul Monello e L'Intrepido.
La Ragazzina tracagnotta creata da Ernie Bushmiller nasce però nel 1933 come comprimaria nella striscia
Fritzi Ritz.
La Nipotina di Zia Fritzi Nel 1938 diviene la titolare della serie, accompagnata dall'amichetto (vittima?) Sluggo Smith.
Nancy è importante perché può essere considerata la genitrice di Lucy di Schultz, Mafalda di Quino, Stefy della Nidasio e tutte le piccole femministe che hanno calpestato ed umiliato adulti e ragazzini nel mondo delle nuvole parlanti.

Nel sito che linko qui sotto c'è un albo intero da gustare :

Nancy and Sluggo (comics on parade n.93)

3 commenti:

  1. Ma in quel numero linkato... a pag. 2 vendono pistole (anche se finte)?! Ottimo abbinamento con il genere di fumetto e il pubblico cui è destinato, non c'è che dire!

    RispondiElimina
  2. sui nostro topolino degli anni 60-70 era pieno di armi giocattolo. La nostra infanzia come il vietnam.

    RispondiElimina
  3. Confermo, tra Superbum, Gypsy e via sparacchiando a suon di capsulette non c'era che l'imbarazzo della scelta ; eppure, eppure...anche se vedevamo continuamente pubblicità di armi giocattolo e qualche volta le compravamo pure, non siamo diventati tutti dei killer...e credo pure fossimo ragazzini più educati e rispettosi di tanti che si vedono in giro oggi, senza le diaboliche armi giocattolo...misteri da spiegare.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...