Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1) 2017 (1)

domenica 26 febbraio 2012

Daniele Bergamini Gallery-parte 1-Le donne di Tex.

Dopo fitta corrispondenza posto la prima gallery di Daniele Bergamini senior art director "operativo" specializzato in computer graphics sino dal 1984, un cinquantenne che ha sempre avuto la passione per i comics ,tanto che da ragazzino provò a fare i fumetti e conobbe Giovanni Romanini a Bologna. Il Berga effettua image processing con algoritmi pseudo frattali (non chiedetemi cosa voglia dire ma l'effetto è meraviglioso) da ritratti presi dalle tavole dei fumetti antecedenti agli anni 70, specializzandosi nei volti femminili che hanno costellato la produzione nera, erotica, avventurosa e comica del belpaese di carta disegnata. Iniziamo questo viaggio nella Pop Art con i ritratti di alcune delle splendide donne che hanno avuto a che fare con il il Tex Willer di Bonelli e Galeppini.



"Tesah"
da Tex Willer n.1 "il totem misterioso" 1948

di Bonelli e Galeppini












"Lilyth"
da Tex Willer n.7 "il patto di sangue" 1948

di Bonelli e Galeppini














"La donna pantera"

da Tex Willer n. 8 "la fine della pantera" 1960
di Bonelli e Galeppini












"Eugenia Moore"

da Tex Willer n.9 "il dio puma" 1960

di Bonelli e Galeppini
















"Madame Rita Duchesne"
da Tex Willer n.122 "sulle piste del nord" 1970

di Bonelli e Tucci














6 commenti:

  1. Non so quale sia l'effetto che si cerca di ottenere da questa tecnica, ma io vedo solo dei disegni che hanno perso nitidezza...

    RispondiElimina
  2. In effetti, mi pare un lavoro molto simile a quello di un altro artista che in una galleria qui a Padova ha esposto i suoi capolavori: le miniature di Tin Tin (comprate chissà dove) incollate su un pezzo di legno ed alle loro spalle la gigantografia di una vignetta di un fumetto (mi pare Batman).

    RispondiElimina
  3. Bergamini scrive che perde molto tempo nella realizzazione, secondo me "stampate" su carta ruvida o tela renderebbero di più.

    RispondiElimina
  4. Suggerirei di ricorrere a qualche filtro più performante... Ottengo risultati simili con i plug-in di IrfanView...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gas75
      le immaginette qui postate sono solo un esempio, e sono molto ridotte rispetto all'originale (e giustamente "fuori fuoco":-)
      la tecnica da me impiegata non ha nulla a che fare con il vecchio (e primitivo) IrfanView :-)
      cosa sarebbero poi i "filtri più perfomanti"?
      DB :-)

      Elimina
    2. Ciao "DB" :-),
      parlo da profano: nel leggere che si tratta di computer grafica, sono rimasto un po' perplesso sapendo che si tratta di elaborati professionali. In passato, per questioni di grafica web a scopo personale, ho utilizzato un paio di programmi per "filtrare" foto e disegni (IrfanView e Picture Publisher), andando più che altro per comodi e veloci tentativi (con un pc tra l'altro non potentissimo), ottenendo risultati che soddisfacevano le mie esigenze (un esempio che mi trovo sotto mano: http://www.imagebam.com/image/13d1ca178322765 ). Ora probabilmente i miei risultati non hanno nulla da spartire con i concetti di arte e professionalità, e ho sbagliato in partenza a farci un paragone con il tuo lavoro, ma il mio intento non era criticare quanto più capire quale fosse l'obiettivo di tali risultati, visto che, stando all'ultimo messaggio di Retronika, si tratta di una realizzazione lunga, da cui il mio "suggerimento" sui filtri più performanti.
      Va da sé, poi, che i miei "giochi di grafica" hanno come destinazione le pagine web, nel tuo caso immagino si tratti di stampe anche di formato importante (tipo un A3 su qualche carta particolare): era giusto un commento su quello che si è potuto vedere.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...