Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

domenica 8 aprile 2012

Braccio di ferro · Avventure di pugni e spinaci

Gaspare Pero (Gas75) assiduo lettore del Blog ci augura Buona Pasqua e ci rende partecipi della sua eroica impresa!
Ha iniziato infatti un'impresa piuttosto azzardata: la catalogazione di tutte le storie di Braccio di Ferro pubblicate sulla serie principale delle edizioni Bianconi/Metro! Ovviamente prima deve recuperare gli albi... Il progetto è possibile seguirlo/supportarlo da qui http://it.groups.yahoo.com/group/bracciodiferro/ , dove pubblicherà man mano il file Excel con il catalogo aggiornato.



Cronologia di Braccio di Ferro


23 commenti:

  1. Vedo che c'è pure Teresa la Racchia :D

    RispondiElimina
  2. Mitico Salvatore! Immagino grazie a questo link già due nuovi iscritti in poche ore! Bene bene, il primo obiettivo, dove tutti possono collaborare, è inserire le copertine negli appositi album fotografici. Non importa la grandezza e la qualità dell'immagine (in futuro una scansione migliore sostituirà una meno riuscita), basta che sia di un Braccio di Ferro Bianconi/Metro della serie "senza altre scritte nel logo".

    Alice fu usata poco da Segar (autore della "foto di gruppo" usata nel logo) perché faceva paura ai bambini! Oddio, e se avessero letto "Splatter" della ACME?

    RispondiElimina
  3. eheh! Retronika ha una media di quasi 200 visite al giorno, penso che qualcuno si iscriverà. Se ti servono dati degli albi che ho recensito anch'io prendili pure da qui (di solito sono abbastanza preciso) citando la fonte ovviamente.
    Ciao Gaspare.

    RispondiElimina
  4. Okay grazie.
    Per ora catalogherò le storie dagli albi che ho, pochi per adesso, come il tempo per leggerli e recensirli.
    Più che altro mi dovresti fornire i "dati anagrafici" degli albi originali contenuti nel "Comics" che hai recensito tu, perché il mio riferimento univoco è sempre la pubblicazione sulla testata "Braccio di Ferro".

    Tranquillo, citare la fonte di una recensione per me è un concetto sottinteso.

    RispondiElimina
  5. ho recensito molti altri albi di braccio nel blog, cerca bene con la tag popeye.
    I dati anagrafici, se intendi la "prima pubblicazione" non li so neanch'io.
    Ma su facebook non ci sei?
    Al tuo gruppo si sono iscritte un paio di persone del gruppo "quelli che vogliono ancora braccio di ferro in edicola" tra cui anche Fabrizio Mazzotta (che dovresti conoscere come doppiatore e disegnatore di fumetti). Ci sono anche il grande Sandro Dossi, Luciano Gatto, Andrea Leggeri (critico) che ne sanno molto più di noi.
    Se sai su facebook dimmelo e così abbiamo contatti più diretti.
    Adesso provo l'isicrizione anch'io al tuo sito.
    Ciao!

    RispondiElimina
  6. Puoi recuperare l'albo della prima pubblicazione dal numeretto in basso a sinistra di tutte le tavole dell'albo: se è una raccolta di rese di un "Braccio di Ferro", c'è sempre, mentre se è una raccolta di ristampe, tipo "Super BdF" o "BdF Mese", non c'è e quindi si perde il riferimento alla prima pubblicazione.

    Niente social network per me, che sia Facebook o altro... per motivi personali.

    Ho abilitato la tua iscrizione. ;)

    RispondiElimina
  7. ok! l'unico problema è che appena leggo un albo va a finire in soffitta perdendosi in un oceano di carta, indi mi è impossibile il recupero dei dati.
    Al limite quando recensisco qualcosa da adesso in poi , se c'è, inserisco anche il riferimento che ti serve e tu se vuoi lo estrapoli.
    Grazie per l'attivazione.

    RispondiElimina
  8. Ho rivisto le scansioni: sono gli albi 564 e 565. ;)

    PS: oggi mi sono aggiudicato 4 albi degli anni 1964/65!

    RispondiElimina
  9. Le migliori, dopo quelle di Segar... ;)

    RispondiElimina
  10. ci mancherebbe...mi sono appena arrivati Braccio di Ferro gigante n.34 e 36.

    RispondiElimina
  11. Mi sono aggiudicato su Delcampe il n° 2 del 1964, 2° albo in assoluto di Braccio di Ferro edito da Bianconi.

    Alla salute di chi dice che gli albi vecchi sono difficilissimi da trovare... ;)

    RispondiElimina
  12. sono contento. Delcampe è più conosciuto dai filatelici ma anch'io ci ho comprato parecchi fumetti. Penso sia anche più facile che ci scappi l'affare proprio perchè meno bazzicato dai fumettomani.

    RispondiElimina
  13. Ciao a tutti! Ho appena richiesto di entrare a far parte del gruppo! Sono un grande appassionato di Braccio di Ferro e ho un gran numero di albi, mi piacerebbe poter essere d'aiuto al progetto.

    Ne approfitto per porgere una domanda a Salvatore Giordano. Innanzitutto complimenti per il blog davvero eccezionale, inoltre sono in possesso di una parodia pornografica di Braccio di Ferro dal titolo Abbraccio di Ferro edito nel 1981 dalla Tiger Press di cui però non trovo riscontro da nessuna parte. L'albo fa parte di una collana chiamata Dirty Comics, di cui fano parte anche Porcellinus (che parrebbe una parodia dei peanuts), Brandy Capp (Andy Capp) e provaci ancora brad. Nessuno ha informazioni su tale pubblicazione?

    RispondiElimina
  14. l'albo di Brandy Capp conto di recensirlo prima o poi (in soffitta c'è anche lui) ed è l'unico albo che ho delle parodie zozze della Tiger Press. Non sono a conoscenza ne degli autori ne delle fonti a cui si sono ispirati ( i tijuana comics americani originali sono robe degli anni 30). Lo stile di "abbraccio di ferro" è simile a quello di Segar o a quello moderno? Se lo stile e segariano saranno probabili traduzioni di "originali" tijuana comics se no propendo per qualche pubblicazione ed autore underground degli anni 60-70.

    RispondiElimina
  15. Si lo stile è nettamente Segariano e la qualità tutt'altro che eccelsa... Solo due storie hanno un tratto completamente diverso. Sei a conoscenza di altri vuolumi della serie?

    RispondiElimina
  16. allora è una ristampa delle tijuana bibles , no non sono a conoscenza di altri volumi della serie.
    Alcune parodie erotiche, se non erro, sono state stampate anche da Stampa Alternativa ma riguardano il periodo dei comics underground.

    RispondiElimina
  17. Recensito Braccio di Ferro n° 2 del 1964!
    Mentre lo leggevo avevo la sensazione di maneggiare un papiro egiziano...
    Ho anche fatto una scansione fronte/retro della copertina, che vista nella sua completezza, offre una vignetta ancora più spassosa di quella che si vede con la sola copertina frontale.
    Trovate l'elenco storie aggiornato e la copertina rispettivamente nelle sezioni File e Foto.

    RispondiElimina
  18. Recuperato Gran Geppo 17, contenente Geppo 88 che a sua volta contiene l'incontro tra Geppo e Braccio di Ferro. :)

    RispondiElimina
  19. Oggi ho acquistato un lotto di 9 Braccio di Ferro, tra cui il n° 441, contenente l'incontro tra il marinaio e... Nino Manfredi! Uno degli albi di Braccio di Ferro che ripresi ad acquistare (inediti) dopo la lunga parentesi Disney, e che persi con buona parte della collezione traslocando.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...