Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1992 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 2014 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 2017 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1)

domenica 17 marzo 2013

Spotonika volume 1 (1974)

 Tutte le immagini sono state tratte da Selezione dal Readers' Digest del Novembre 1974


Auto:

praticamente a 1000 € ...
La Chrysler prima dell'elitarismo
Mio padre ne aveva una azzurra che ci è durata tantissimo. Abbiamo avuto un brutto incidente...si è piegata ma non spezzata. Ford  Escort l'unica auto in super lega z


Un mito dei tempi


Alimenti:

Snack intramontabile sopravvisuto, qui pubblicizzato dai Ricchi e Poveri prima che facessero fuori Marina Occhiena
Mai visto ne assaggiato.
Porco cane, nel 1974 avevo due anni e qualcosa, i Baci Perugina alle castagne e noci è la prima volta che li vedo, farei un viaggio nel tempo soltanto per assaggiarli. Non credo abbiano avuto nessun successo.

Una volta erano un regalo impegnato , adesso sono l'equivalente di quelli da un euro a confezione alla Lidl
"Ho stato io  a far fallire l'olio Plauso" Lo Zio Michele!


Elettrodomestici:

Fichissima la lavatrice verde!

Dopo il decimo anniversario la bancarotta?



 Profumi:

Il preferito del mì babbo.
Un mio amico punkabbestia la beveva...

 Abbigliamento:

Spiderman, La Donna Ragna e Havoc da piccoli.

Qui mi sono commosso perchè il marchio Stellina lo ricordo...i miei primi pigiamini...Sigh!



 Detersivi:

Intramontabile
Tramontabile, il logo era bellissimo sembra quello di Atom della D.C.

 Varietà:

Scottex perversa...

Ho un pessimo ricordo delle Grinta Sfera, non scrivevano mai! Partivano soltanto con la tecnica "accendino acceso sulla punta"

Il più grande pacco sopravvissuto, sfido chiunque a dimostrarmi che con il Das si possa andare oltre la costruzione di bicchieri o vasi deformi.


Alcolici:

La Sambuca minacciosa.



Yul Brinner da vero uomo pubblicizzava il Brandy...non come quella mezza calzetta di Banderas
Esistono le erbe amaricanti?
L'amaro più macho del mondo, lo spot televisivo era mitico
Nonna bastarda

Icona!

15 commenti:

  1. Olio Plauso: solo a me il logo ricorda l'olio Cuore? Stessa azienda? Oppure chi ha copiato chi?

    Stellina: ho conosciuto una ragazza che ha fatto la testimonial quando era bambina!

    Dash: mia madre ricevette una telefonata da Paolo Ferrari! All'epoca i testimonial non facevano televendite (e i politici non ti ricordavano con un sms, a spese del rimborso elettorale..., di andare a votare) ma chiamavano personalmente. Chiese che detersivo usasse, e lei fedele al Dash, non ebbe problemi a dirglielo e dimostrarglielo leggendo una certa cosa sull'etichetta... Di lì a breve ricevette una moneta d'argento in premio.

    Ariel: rivoglio il logo chimico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco chi era Paolo Ferrari! Ricordavo fosse un grande attore "l'omino Dash" ma il nome non mi veniva...
      Anche a me il logo dell'olio dello Zio Michele ricorda tantissimo quello dell'olio cuore.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Poi c'era l'omino "Bio Presto bucato a mano" che girava lo spot nello stesso recipiente del bucato! http://www.youtube.com/watch?v=ldBY3OuuNbk
      Si tratta di un chitarrista jazz piuttosto noto, Franco Cerri... Quando lo vedo, rimedio certe belle figure quando tutti lo conoscono per le sue canzoni/arrangiamenti, mentre io: "Ah, quello che si lavava col Bio Presto!" :D

      Elimina
    4. Franco Cerri lo ricordo, perchè al tempo degli spot avrò avuto i miei 5-6 anni. Nel 74 non avevo nemmeno 3 anni...i ricordi sono vaghi.

      Elimina
  2. Che tuffo nella nostalgia... :-(
    Bellissimo post! :-)
    (...e ancora oggi mi chiedo cosa cavolo volesse dire "erbe amaricanti"...)
    Salut!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un bel pò di vecchie riviste, spotonika continua (anche perchè sta cosa mi piace)

      Elimina
  3. Fantastiche tutte queste auto verde-oliva! A quando un nuovo spotonika?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se interessa in settimana ne faccio un altro :-)

      Elimina
  4. Dello Zio Michele avevo un vago ricordo, cioé, ricordavo un tipo in campagna che sentiva un profumo che si supponeva gradevole, e che correva verso casa gridando "Ritaaaa !" con aria famelica. Era lui, allora !
    Grazie per aver colmato questa lacuna :D

    Bella la lavatrice verde. Il testimonial chi è, Aldo Giuffré ?
    E stupenda la pubblicità alla Tom Jones o Barry Lyndon del - per me sconosciuto - Cognac Bisquit.

    Quanto ai "Bevo Jaegermeister perché..." ricordo che li collezionavo * faccina che arrossisce*

    Ci vuole assolutamente uno spotonika anni '70 bis !! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si quello è il Giuffrè, provvederò ad un nuovo spotonika , sono tra i post più apprezzati. :-)

      Elimina
    2. Sono di parte, me ne rendo conto, perché erano gli anni della mia adolescenza ; ma per me il decennio migliore è stato quello tra il '68 e il '78 ( gli anni '70, via ). C'erano una svagatezza e una vena di follia che non trovo nei '60 ( grigetti, per la maggior parte ) o negli 'ammerecani' '80.
      In ogni caso, anche se non si amano particolarmente certi decenni, ci sono le tue sagaci didascalie a procurare più di un sorriso. Post meritatamente apprezzati :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...