Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1) 2017 (1)

domenica 21 aprile 2013

Due Nonne Terribili! Nonna Celesta contro Nonna Abelarda! Disegni di Sandro Dossi e Giovan Battista Carpi

Un lavoro gramo, come il riordinare la soffitta, a volte porta delle soddisfazioni.
E' la prima volta che apprezzo una storia sbattellata ma questo è un cross over con fiocchi.
La storia "Due Nonne Terribili" l'ho trovata su Braccio Di  Ferro numero 555 del 1989.
La storia è tutta scritta e disegnata egregiamente da Sandro Dossi ma Abelarda e Soldino sono presi dalle meravigliose tavole di Giovan Battista Carpi, forse il più apprezzato tra i disegnatori della vecchia di Bancarotta.
Pisellino è un avido lettore degli albi di Soldino, Nonna Celesta è gelosa perchè il figlio di Popeye fa paragoni con la vegliarda di Castiglia.





La vecchia di Spinacia è effettivamente una  smidollata ed ha bisogno di allenamenti. Rimessasi in forma prima mena il nipote guercio e poi va a sfidare  Abelarda.


Come nei cross-over dei super-eroi americani  un vero scontro non c'è , piuttosto nasce una prova di forza contro i criminali per non scontentare nessuno.

 
Mi è piaciuta molto l'idea che la nonna di Soldino sia stata resa semi-invalida per equilibrare un pò le sorti. Celesta non avrebbe retto il paragone fisico con la fulmicotonica di Bancarotta.
Tutto finisce a taralucci e vino e i bancarottesi fanno una visita a Spinacia...e se ci fosse stato un seguito?
La storia si vede che è della fine degli anni novanta. Nello splendore Bianconi degli anni sessanta , prima della deriva politically correct, sarebbe finita ad ossa rotte, sangue e dentiere sparse sull'asfalto.


7 commenti:

  1. I disegni di Abelarda sono quasi certamente tratti da "Il genio musicale" (Soldino Speciale n° 120, recuperato da poco) che è una ristampa di "Base missilistica" (Allegre fantasie n° 1 - Soldino Gigante).

    RispondiElimina
  2. Altro che He-Man VS SuperMan!
    Qua stiamo a livelli da paura!

    RispondiElimina
  3. Sorprendente! Con tutti i "Braccio" che mi son capitati tra le mani, questa mi mancava!

    RispondiElimina
  4. Allora, complimenti vivissimi al creatore di questo blog e a tutti i collaboratori. In passato ho avuto modo di visitare diversi siti dui fumetti Bianconi ma nessuno era così accurato e ben fatto. Oltretutto, mi sembra stia sorgendo una bella community dato il numero di commenti sotto ogni post. Io sono un lettore bianconiano dell'ultima generazione, ho 22 anni e ricordo di aver letto una marea di Braccio di Ferro, Soldino etc. per tutti gli anni '90, poi nel 2000 ricordo il dispiacere alla notizia della chiusura di EM. Sono stato un caso unico nella mia generazione, strafidelizzata a Topolino. Questi albi mi piacevano veramente troppo e la gioia di comprarne pacchi interi a prezzo di saldo era indescrivibile. Poi c'erano le imperfezioni tecniche, la sensazione di leggere qualcosa di realmente genuino e fatto col cuore. E le storie, sempre sorprendenti e ben costruite. Purtroppo mi saranno rimasti a malapena una decina di albi, anche abbastanza recenti ma ricordo che a fine anni '90 avevo una gran collezione, sicuramente superiore ai 60-70 pezzi, alcuni anche degli anni '70. Leggo veramente con piacere gli interventi sul blog, mi ricordano la mia infanzia e queste splendide storie. Inoltre, se dovessi capitare a qualche mercatino del fumetto, non esiterò a rimpolpare la collezione! Continuate con questo straordianrio lavoro, se dovessi rinvenire tra i pochi albi che mi sono rimasti qualcosa di cui non si è ancora parlato invierò di certo una recenzione! Siete forti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. recenSione chiaramente ahahaha

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...