Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

mercoledì 13 novembre 2013

BANGKOK DANGEROUS (1999), Regia di Oxide Pang Chun, Danny Pang-Thailandia, 1999-DVD Eagle Pictures***1/2


Cast: Pawalit Mongkolpisit, Premsinee Ratanasopha, Patharawarin Timkul (chissà come sono i codici fiscali tailandesi?).

Film sottovalutato perché di solito recensito da appassionati di un certo cinema action hongkonghese alla Jhon Woo ma in quel filone  questa piccola gemma si trova fuori posto.
La parte drammatica ha un peso maggiore dell’elemento boom boom , con i tipici “tempi lunghi” del cinema orientale.

Kong

La parte “attiva” del film è comunque molto ben girata dai gemelli Pang e riesce a destare dal  torpore che i grandi silenzi e  la Love Story   innescano nello spettatore occidentale.

Love Story
Kong in fondo un bravo ragazzo, nato sordomuto in una metropoli tailandese, inaugura la sua vita da handicappato con le sassate ricevute dai compagnetti dell’asilo. L’odio, giustificato in questo caso, nei confronti di una società selvaggia, cova sopito durante la sua umile vita.

Il ragazzo ha una però una dote particolare, spara come quelli di  “Wanted”, dote che è notata da Jo e Aon, coppia di delinquenti: killer lui e procacciatrice di sporchi affari lei.  I due diventano gli unici amici del disadattato protagonista, e alla loro morte  per mano degli sgherri di un boss locale, per motivi che non intendo spoilerare, il protagonista inizia una vendicativa mattanza .

Aon
Pellicola che offre di  più dell’abbozzo di trama che ho scritto: il dolore di un’anima che conosce troppo tardi l’amore e il rimorso, il tentativo di riscattare una vita velenosa, il legame di sangue tra compagni di sventura, il disegno di un male mai assoluto ma che spesso è frutto marcio di quell’albero storto che è il mondo.
Non è un ottimo film  ma sicuramente merita una visione.

Lo passano spesso in notturna nei canali free ma il DVD della Eagle ha un bel comparto audio/video.
La pecca maggiore del supporto digitale è la totale assenza d’extra ed i soliti merdosi menù semiamatoriali che lo fanno sembrare il filmino di matrimonio della cugina Carmela (odio sta cosa).
Non ho visto il remake con Nicolas Cage, ci butterò un occhio anche se lo recensirò nel 2022 per tenere fede a Retronika.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...