Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

venerdì 3 gennaio 2014

C4C: RECENSIONE: A PANDA PIACE L’AVVENTURA #1 CURIOSITÀ

copertina



Da leggere qui

6 commenti:

  1. Abbastanza consigliato, quindi? A me però lo stile di Bevilacqua proprio non attira...
    L'immagine dell'autore che aspetta di vedere l'editore sulla riva del fiume è fantastica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in formato strip il Bevilacqua non mi ha fatto mai impazzire, penso di essere un pò troppo "rude" per un certo tipo d'umorismo (preferisco i figli del vernacoliere) , nel complesso è buono, qualche sorriso me l'ha strappato. Un Zerocalcare in tono (molto) minore...più che altro per i rimandi continui agli eroi degli anime, telefilm e cose così.

      Elimina
    2. A me le strip invece piacciono (o piacevano). E' proprio come disegno che trovo Bevilacqua assai scarno.
      Se poi mi confermi che si tratta di una cosa molto citazionista allora quel poco di interesse mi sfuma del tutto.
      Ho scritto "piacevano" perchè in effetti ho notato che dopo il boom di interesse iniziale tendo a non seguire più, almeno non con lo stesso entusiasmo, gli web-comics delle "overnight sensations" come La Rosa o Zerocalcare. Potrebbe essere colpa del particolare tipo di fruizione a cui ti spinge internet, per cui una volta scoperti ne fai indigestione.

      Elimina
  2. Ciao Salvatore, grazie mille della recensione, mi è appena stata segnalata, mi è piaciuta molto, ci tengo a dire che il primo numero è un ibrido, dovevo tenere un albo in cui mettere dentro tutte le premesse della storia e gli spiegoni, senza però annoiare, il secondo sarà ancora di premesse (ma più di gag) ed è solo col terzo che si entrerà davvero nel vivo della storia, vorrò sapere cosa ne penserai del terzo (che sto scrivendo in questi giorni) perché secondo me è lì che i lettori decideranno davvero se seguirmi oppure no. Speriamo bene comunque :P :P :P grazie ancora, a presto. GIack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che onore! sono contento che la recensione ti sia piaciuta, io l'albo del Panda continuerò a comprarlo. Si capiva che il numero uno era di rodaggio. Sono figlio di Eureka e Linus e mi mancano tanto le strisce sindacate che ormai in Italia non hanno più mercato. Per fortuna il web sta rilanciando questa forma di fumetto. Passare dalle strips alla storia lunga è come migrare da un paesello alla metropoli ed è giusto che ci sia un periodo d'adattemento. In bocca al lupo!

      Elimina
    2. crepi il lupo e grazie mille ancora!!! :)))

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...