Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

giovedì 30 gennaio 2014

Le torte di merda di Abelarda in "Amore materno"

Gapare Pero recensisce quella che per lui  è tra le storie più ributtanti (e anche per me in effetti) mai apparse sulle pagine di Soldino! L'albo è il n° 9 del 1975 e i disegni sono di Nicola Del Principe
Frittella è attratto dal profumo di torta che Abelarda sta preparando per Soldino

Decide così di appropriarsene, ma Abelarda ha provveduto a dotare la torta di una trappola a molla, e quindi, mentre Frittella ha la bocca sigillata e dolorante, la nonna sfama il reggente nipotino sotto i suoi occhi.
Questo scatena i propositi di vendetta del duca che, su consiglio del suo assistente (Mefisto, non Battista?), riesce a propinargli un filtro di amore materno che scatena nella vecchia un improbabile affetto verso Frittella!


Frittella approfitta quindi della situazione voltasi a proprio favore e ordina ad Abelarda di preparargli delle torte; succube del filtro, Abelarda esegue, respingendo in malo modo il piccolo Soldino che resta oltremodo interdetto.


Insoddisfatto della mega torta appena consegnatagli e istantaneamente sbafata, Frittella ne ordina altre, ma Soldino furbamente decide di scoprire la ragione dello strano atteggiamento della nonna.


Svelato il mistero, Soldino passa al contrattacco e, usando lo stesso libro di filtri magici con la formula del filtro d'amore materno, prepara un "cocktail" micidiale che scatena la cattiveria di Abelarda, ma non soltanto nei confronti di Frittella...





4 commenti:

  1. Eh, eh! Manco Splatter della Acme era mai arrivato a tanto!

    RispondiElimina
  2. Una storia del genere oggi verrebbe - purtroppo - cassata da tutti gli editori...

    RispondiElimina
  3. Adoro Nonna Abelarda... intelligente, forte, perfida e vendicativa!
    Magnifica: in questa storia è la vera mattatrice!
    Altro che quel perbenista di Topolino :)

    RispondiElimina
  4. Non male, chissa' che saporino...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...