Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1977 (11) 1983 (11) 1968 (10) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1965 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1957 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1996 (4) 1998 (4) 1954 (3) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

venerdì 26 dicembre 2014

Don Rosa ci spiega come distinguere Qui, Quo, Qua

Su Zio Paperone n. 107 dell'agosto 1998 è stata pubblicata la bella storia di Don Rosa intitolata "Occhio ai dettagli" (An eye to details dal periodico olandese Donald Duck n.19 del 1997). Finalmente Paperino fa luce al dubbio che attanaglia tutti i fans Disney, vecchi e nuovi, sin dalla prima apparizione dei tre adorati nipotini schizofrenici (...come facciano ad essere teppisti e contemporaneamente Giovani Marmotte non l'ho mai capito). Qui ha una macchiolina nell'occhio, Quo ha una piega in più sul pollice e Qua una lentiggine curvilinea. Tutto così semplice! E noi scervellarci sul colore dei berretti.

12 commenti:

  1. Ahahaha, beh... è una genialata in puro stile fumetto&Disney! :)
    Ah, ne approfitto per farti gli auguri di Buon Natale in ritardo, e di Buone Feste ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ovviamente intendevo "buone" festa... Mannaggia al touch screen!

      Elimina
  3. Bella lì, pensavo ci foste la risposta... auguri ritardatari...

    RispondiElimina
  4. Grande Paperino ci dà la spegazione ( che tra l'altro non permetterà a noi di distinguerli)...e poi viene subito ripreso dallo Zio per sfruttarlo a suo vantaggio...:)

    RispondiElimina
  5. Vedo che la parola più usata è "geniale", nelle sue declinazioni... Mah!...
    Vado un po' controcorrente perché non sono mai stato uno "sfegatato" per Don Rosa...
    Alcuni suoi aspetti mi piacciono, altri no... e per onestà devo ammettere che non ho mai voluto approndire.
    In questo caso mi piace molto l'idea che i nipotini abbiano uno scompenso emotivo vedendosi definire "identici"... e sarei curioso di sapere come Scrooge sfrutterà il "potere" di Donald, è un bello spunto... Cercherò di recuperare questa storia.
    Ma per il momento l'aggettivo "geniale" nel mio personalissimo cartellino lo riserverei per il Vero Barks.

    RispondiElimina
  6. Questa sì che è una chicca, Salvatore!
    Ciao, Baggio.

    RispondiElimina
  7. "An eye to details dal periodico olandese Donald Duck n.19 del 1997": mi sa che ti sei confuso con il numero 19 (del 1997; ogni anno la numerazione si azzera) del settimanale danese Anders And & Co.; ovviamente in tale pubblicazione il titolo è "Et øje for detaljer", mentre il titolo della versione americana è "An Eye For Detail".

    "come facciano ad essere teppisti e contemporaneamente Giovani Marmotte non l'ho mai capito": la risposta è in una storia dello stesso Don Rosa, ossia "Le Giovani Marmotte - Q.U.E.S.T.I.O.N.E.D.I.G.E.R.G.O.", su Zio Paperone novembre 1997 (pubblicazione originale: numero 42 del 1997 del settimanale danese Anders And & Co., con il titolo "Den rene T.I.T.E.L.T.E.R.R.O.R."; titolo della versione americana: "W.H.A.D.A.L.O.T.T.A.J.A.R.G.O.N.")
    http://coa.inducks.org/story.php?c=D+97052

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'informazione l'ho presa dai redazionali dello "Zio Paperone" citato nel post.

      Elimina
    2. Se i redazionali di Zio Paperone affermano che "Paperino in occhio ai dettagli" proviene "dal periodico olandese Donald Duck n.19 del 1997" si sono sbagliati. In Olanda la storia è stata pubblicata nel 1998 nel numero 8 della rivista Donald Duck Extra, mentre la prima pubblicazione è in Danimarca nel 1997, nel numero 19 della rivista Anders And & Co.

      Comunque ti consiglio di procurarti "Le Giovani Marmotte - Q.U.E.S.T.I.O.N.E.D.I.G.E.R.G.O.", perchè come dicevo chiarisce il tuo dubbio "come facciano ad essere teppisti e contemporaneamente Giovani Marmotte non l'ho mai capito".

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...