Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

lunedì 1 dicembre 2014

SUPER FELIX n° 60 - Novembre 1970

La cover di Sandro Dossi


Una bella recensione inviatami dal gentile Luca Romanelli
Aggiungo soltanto che tutte le sceneggiature dovrebbero essere di Alberico Motta.

FELIX - MUSEO PREISTORICO - Disegni di Sandro Dossi

Siamo nei '70 e Inki e Dinki, in mancanza di Playstation, decidono di passarsi il giorno di vacanza al museo in mezzo a ossa di dinosauro. Citando 'Susanna' di Howard Hawks causeranno il crollo di uno scheletro di brontosauro, ma per loro fortuna un ladruncolo di antichità ci finisce sotto e la marachella non solo passa in cavalleria, ma viene pure premiata.



FLOP - CACCIA AL RATTO - Disegni di Sandro Dossi

Il ciccioso quadrupede ha preso l'abitudine di inseguire un ratto, disturbando così il sacrosanto ozio di Chico. Che però lo perdona di buon grado quando da uno di questi inseguimenti vengon fuori covo e refurtiva di una banda di ladruncoli, che troppo tardi si accorgono dell'abitudine del ratto di fregare gioielli e scambiarli con ghiande.



CHICO - IL PESCIOLINO TRISTE - Disegni di Sandro Dossi

Di gran lunga la storia migliore dell'albo. Il papero, desideroso come non mai di ospitare a casa sua un pesciolino rosso, ha allestito una vasca hi-tech per dargli ogni tipo di comfort. Ma il pesciolino non si trova bene e, anzi, deperisce a vista d'occhio, finché Chico non si accorge che l'unica cosa di cui necessitava era la libertà. Non mancano un paio di stilettate contro la burocrazia ospedaliera in puro stile Motta.




FELIX - SERENATA PER KITTY - Disegni di Sandro Dossi

Spassosissima storia in cui il gattone dà fondo a tutto il suo repertorio acustico pur di realizzare una serenata come si deve per la sua bella, non tenendo però conto del sonno dell'inquilino della casa di fronte, che gli tira addosso di tutto, e sempre in tema con la canzone da lui scelta. "U frigideriu" nella versione felixiana meriterebbe di diventare una hit.

ZACCARIA - IL PICCIONE SULLA TORRE - Disegni di Pier Luigi Sangalli

Il nonno di Chico ha l'abitudine di allevare piccioni, con grande disappunto del nipote che non ne vuole in giro perché scagazzano dappertutto (come dargli torto). Inseguendone uno, Zaccaria capita sulla torre antica dove scopre una spia che si procura informazioni segrete tramite piccioni viaggiatori. Dal suo arresto e dalla conseguente ricompensa, il vecchio ricava un allevamento intero di piccioni, alla facciazza del povero nipote.



FELIX - L'IMPORTANZA DELLA SCOPA - Disegni di Sandro Dossi

"Se vuoi far carriera nella vita, devi imparare a usare bene la scopa". Seguendo questo motto, il nostro micione riesce nello spazio di 4 pagine a passare da spazzino a ministro dei lavori pubblici. Erano proprio altri tempi.

FELIX - I PIRATI DELLA FAME - Disegni di Sandro Dossi

Il felino in versione eroica sventa l'assalto ad una nave da parte di una ciurma di pirati più interessati a riempirsi lo stomaco che non le tasche.

CHICO - PESCA INVERNALE - Disegni di Sandro Dossi

Chico, pescatore provetto, sfida le intemperie decembrine pur di portare a casa qualche preda, ma dopo essere caduto nel lago ghiacciato ed essersi buscato un raffreddore da fieno, decide che è meglio aspettare primavera e nel frattempo si allena pescando pesciolini nella vaschetta.

ZACCARIA - FUGA DA GEREMIA - Disegni di Sandro Dossi

Zaccaria, tutto esultante perché ha rimediato 20 cents per un cicchetto (mi ricorda qualcuno...), si imbatte nell'amico Geremia che abitualmente gli spilla soldi per bere e fa di tutto per scansarlo, salvo poi, dopo varie peripezie, ritrovarselo davanti all'osteria.

FLOP - CANE DA SOCCORSO - Disegni di Alberico Motta

Il cagnolone, credendo Chico in pericolo, scava ripetutamente nella neve, creando una valanga che travolge, guarda un po', due rapinatori di passaggio, guadagnandosi così immeritatissime lodi.

TIM E TOM - IL TESORO DELLA SORGENTE - Disegni di Sandro Dossi

Chico, che non ha altro interesse nella vita all'infuori di leggersi il giornale in pace, si inventa un tesoro e relativa ubicazione onde mandare i nipotini rompipalle alla ricerca. Autogol clamoroso, perché li manda nell'esatto punto in cui due lestofanti avevano nascosto il bottino di una rapina. Tim e Tom, ovviamente, li fanno ammanettare e si guadagnano pure la ricompensa in barba allo zio.


3 commenti:

  1. "Museo preistorico" mi ricorda qualcosa quindi dovrei averla letta in passato...
    "Serenata per Kitty" è inclusa in uno degli ebook dedicati a Felix usciti qualche tempo fa.

    RispondiElimina
  2. Il Pesciolino Triste ricordo di averla letta, le altre sono inedite per me

    RispondiElimina
  3. Ricordo bene la storia del pesciolino triste, che a un certo punto vede in tv ( e già, la vaschetta aveva anche la tv per pesci ! ) un balletto di pescioline sostituito poi, con gran disappunto del nostro animaletto, da Tribuna Pol...ittica :)
    Anche Felix che canta U Frigideiru ( a proposito, succedeva anche a voi di inventare melodie, quando nei fumetti venivano citate canzoni che non conoscevate ? ) mi fa risuonare un campanello.
    Le altre però non mi dicono nulla, così come la copertina dell'albo, dal che deduco che quelle due storie le ho lette altrove.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...