Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1977 (11) 1983 (11) 1968 (10) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1965 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1957 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1996 (4) 1998 (4) 1954 (3) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

mercoledì 28 gennaio 2015

Il bellissimo Popeye di Sergio Ponchione


Una bella chiaccherata in quel di Bergomix l'ho fatta anche con il bravissimo fumettaro astigiano Sergio Ponchione, che mi ha lusingato dicendo di essere uno dei lettori di Retronika. Il motivo?
Anche lui, come noi ama Popeye in maniera viscerale e tutto il fumetto classico. Si è parlato di Segar, Zaboly, Sagendorf, London, Eisman e di tutti gli altri disegnatori di Braccio Di Ferro. Sergio era contento di essere accanto al mostro sacro Dossi, anche lui era un fan Bianconi ed ha comprato persino un paio di tavole originali e, l'ormai rarissimo, Geppo Inferno 2000. Sono rimasto affascinato da questa fantastica splash page che Ponchione ha realizzato per un volume celebrativo dedicato dai francesi al marinaio . Il titolo dell'albo è "Revoilà Popeye" ed è stato stampato da Onapratut nel 2012. Sergio mi raccontava che in Francia non si sono posti molti problemi di diritti per realizzare il volume, basandosi sulla famosa leggenda (?) del web che il Popeye in Europa ha i diritti scaduti e volendo si possono realizzare cose nuove, chissà perchè in Italia di Braccio invece non si vede più nulla.
Ancora una volta "Vive La France" che tanto sta facendo anche per i nuovi disegnatori italiani che ormai magnano più baguette che pagnotte. Ponchione per fortuna continua a lavorare anche in Italia è presto vedremo qualcosa di suo per editori (molto) importanti. Ho comprato dal suo stand il bellissimo volume qui sotto:


Un omaggio dell'artista a gli autori della sua formazione, come non si fa ad amare uno che è cresciuto con Steve Ditko, Jack Kirby e Wallace Wood?
Vi lascio il suo Blog che da oggi fa parte dei miei preferiti:



6 commenti:

  1. Conosco Ponchione avendo letto Jonathan Steele (al Comicon quando andai non riuscii a incontrarlo)... Ho però anche avuto modo di recuperare "Prima di mezzanotte".
    Devo dire che il suo stile si presta bene anche al disegno umoristico.

    Tuttavia il personaggio che secondo me disegna al meglio è Jasmine Rashad.

    RispondiElimina
  2. Cavolo che tavola!
    Nella segnalazione Salvatore.

    RispondiElimina
  3. Mi sa che Mr. Ponchione ha studiato parecchio anche Crumb e Wolverton...

    RispondiElimina
  4. che bello! un popeye corretto al robert crumb! poterlo pubblicare sarebbe un sogno...

    RispondiElimina
  5. Siccome non so il francese ho letto solo ora, con un po' di calma, la tavola. Molto ben sviluppata la storiella del copyright! E Olivia tripopputa è un forse un omaggio a un'altra celebre splash page "trasgressiva" che ha segnato gli anni 70? Sarà pure un volume celebrativo, cioè non roba che va in mano ai bimbi, ma certo questi francesi si "beccano" tranquillamente anche il tritacarne di Poldo... da sempre avanti anni luce.
    Tanto, per sistemare le cose, gli sganassoni di Popeye sono meglio della censura!

    RispondiElimina
  6. Come avete notato è ovvio che Sergio ha una forte influenza di Crumb e tutto il fumetto underground, per questo lo ritengo artista moooolto interessante.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...