Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1977 (11) 1983 (11) 1968 (10) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1965 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1957 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1996 (4) 1998 (4) 1954 (3) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

martedì 17 marzo 2015

Sorrisi di China 02 – Geppo 02: Diabolicamente Geppo RW lineachiara***


Che vi devo dire?  Visto che ormai è una recensione tardiva, stanco di aspettare, ho sborsato i dindi (cosa buona e giusta) acquistandolo direttamente dalle mani di Sandro Dossi, meglio così perchè posso parlarne con serenità. Il volume è "tecnicamente" perfetto come lo è la parte redazionale di Luca Boschi. C'è parecchio Carpi, un pizzico pregiato di Luciano Gatto e ovviamente Sangalli e Dossi. Troppo poco del "mio" Geppo per 11,95 €, ancora un tomo very vintage che potrà appassionare i collezionisti storici (che ovviamente avranno le edizioni originali) e forse poco noi ragazzi dagli anni sessanta in su. Anche nella selezione dello stampato non è che si sia scelto, secondo me, "il meglio" ma quello che è conservato bene in originale. Se vi chiedete perché non viene quasi mai ripubblicato il periodo Bianconiano "moderno" è per la maledetta qualità di stampa. Piuttosto che farci leggere (o rileggere) storie bellissime gli editori (non solo RW sia chiaro) traggono il loro materiale da quello prelevabile dalle tavole originali restaurabili o nelle migliori condizioni. Questo cosa comporta?
Bianconi aveva il vizio di far taroccare, correggere, tagliare ed adattare il lavoro dei nostri amati artisti, molte pagine di fumetto sono state rovinate da un opera impietosa ed irrispettosa del lavoro dei grandi artigiani dell'umoristico italiano e probabilmente quelle storie, a meno che non si abbia a che fare con  i "maniaci" Alpe, in senso buono, di Annexia che si mettono di buzzo e vanno a ritoccare pagina per pagina quello che recuperano anche da albi ridotti in brandelli mi sa che potremo rileggerle soltanto acquistando i Bianconi/Metro originali nelle aste on line e nei mercatini. 
Non posso dire e non penso che sia un cattivo acquisto, però, come ho scritto più volte, io personalmente, preferirei volumi più corposi, anche se non "perfetti" nella riproduzione, ma che mi permettano di leggere le storie superbe che si sono perse negli anni. I diritti ci sono, meno "perfezionismo" e più avventure renderebbero i volumi successivi di mio maggiore gradimento. La mia storia preferita, tra quelle nel libro, è ovviamente "Il Re Del Cielo" del dinamico duo Motta/Dossi.
Adesso aspetto il volume di Abelarda che dovrebbe uscire a breve. 

6 commenti:

  1. Non ti nego che attendo il volume di Nonna Abelarda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io...dipende, se ci sono storie che non ho lo compro se no passo oltre.

      Elimina
  2. la soluzione sarebbe una piccola casa editrice fondata da noi collezionisti.....per la cronoca un paio di giorni fa il n.1 originale di geppo del 1961 è stato venduto a 450 euro......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto riguarda i personaggi di Sangalli-Motta-Dossi le produzioni alternative sono fattibili ( a breve dovrebbe uscire l'ebook di Pinocchio Motta-Dossi per la nuova casa editrice di Federico Cenci (Chico Blog), per i personaggi di Carpi non credo. Sorbole, 450 € sono cifre da Topolino!

      Elimina
    2. se vai su ebay e metti geppo sui venduti esce il fumetto...era a compralo subito a 610 euro...il collezionista che l'ha venduto mi ha telefonato dandomi la notizia...a proposito se ti serve una mano su qualsiasi cosa bianconi metro fammi sapere,cosi mi regali il super geppo n.3,visto che ormai valgono un occhio della fronte:-)

      Elimina
  3. Ho sfogliato entrambi i volumi in fumetteria: poco materiale del periodo cui siamo maggiormente affezionati (e tra l'altro le storie di Dossi le conoscevo già quasi tutte), ergo rinuncia all'acquisto... Specie se per pochi euro in più trovo un malloppone di storie VERAMENTE importanti di Tiramolla...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...