Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1977 (11) 1983 (11) 1968 (10) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1965 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1957 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1996 (4) 1998 (4) 1954 (3) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

lunedì 27 aprile 2015

Messaggio alla Provincia



Luca Montagliani: "Abbiamo quindi deciso che TUTTI I FILE DEI VOLUMI FATTI FINO AD ORA VERRANNO DISTRUTTI e chi vorrà, in seguito, fare nuovi volumi di Giorgio col materiale pubblicato in questi otto anni e fischia da Annexia, dovrà farsi il mazzo come ce lo siamo fatti noi a pulire migliaia di tavole e orchestrare il tutto."

Giorgio Rebuffi: "DIRE SEMPRE QUEL CHE SI PENSA, MAI CAGARSI ADDOSSO...!

Continua su OTTAG 

9 commenti:

  1. Che altro aggiungere al già detto da noi e scritto dallo staff di Annexia? :-(

    RispondiElimina
  2. Nulla, Gas75.
    Il buongusto e l'educazione impongono un dignitoso silenzio.

    RispondiElimina
  3. Scusate la domanda idiota , ma se anche tenevate i file ripuliti su HD o dischetto, mica potevano venire a rubarveli a casa no ?
    Perché distruggerli ?
    E volendo , basta che uno scansioni i volumi che Annexia ha già editato per avere materiale restaurato senza fatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sam, buongiorno.
      Se uno si prendesse la briga di scansionare i volumi, avrebbe comunque un risultato parziale perchè le immagini poi, un minimo, le devi trattare.
      Ed è un lavorone.
      Beh, buon lavorone a chi lo farà...!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Buongiorno a te, Laca.
    Di certo è un lavorone ri-scansionare centinaia di tavole e mettersi lì a giocare con i livelli di luce/contrasto, ma non capisco perché distruggere i file nell' HD.
    Nessuno può pretendere nulla su materiale restaurato da altri, se non viene pubblicato, sarebbe come se si ordinasse a tutti i rivenditori dell' usato di non commercializzare le copie di Pugacioff e co.
    Gli eredi sono proprietari sulle storie e disegni in se, ma i materiali sono tutta un altra cosa.
    In pratica, se gli eredi non hanno materiale di Rebuffi, uno dovrebbe pagare loro i diritti di pubblicazione delle storie , e un altro i materiali di stampa che le riguardano.
    Nel mondo editoriale si fa da sempre così: anche Marvel, DC, gli editori francesi o di manga fanno pagare i diritti e materiali come 2 cose distinte.
    Fossi in voi terrei tutto, che prima o poi qualcuno che vi compra il materiale restaurato c'è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sam.
      Quel che dici cambia la prospettiva, in effetti.
      Chiederò a Mr. Walter White qualche nascondiglio sensato...!
      E magari anche a Saul...!
      ;)

      Elimina
    2. Tieni conto ad esempio che pure le traduzioni di opere straniere sono legate al diritto d'autore ( e quindi io non posso usare la stessa traduzione fatta in passato di un libro o fumetto se non la pago).
      Mi viene da pensare a un caso recente di Max Bunker, che ha perso i materiali di stampa originali di Jesebel, e si è dovuto comprare un edizione francese da restaurare per poterlo rieditare in italiano.
      Mica è andato da chi possedeva gli albi dicendo " dammi tutto , sono miei di diritto ".

      Elimina
  5. Non c'entro niente, ma sento anche io il bisogno di ringraziare Sam perchè quando c'è una persona con i piedi per terra che discute con intelligenza e pacatezza spesso riesce a riportare le cose nella loro giusta prospettiva.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...