Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

martedì 14 aprile 2015

Parte la cronologia del Braccio di Ferro Bianconi grazie al nuovo sito di Gaspare Pero

 
 
Gaspare Pero alla fine che l'ha fatta, vincendo ostacoli di tempo e tecnologici: il sito dedicato alla cronologia del Braccio di Ferro Bianconi è online
Contribuite tutti!

11 commenti:

  1. Grazie del link, Salvatore!
    L'augurio è che il sito diventi una risorsa utile per tutti gli appassionati e i collezionisti, in una veste meno arrangiata della precedente sistemazione su Yahoo.

    Mi scuso sin da ora per qualche immagine non visualizzata o errori di battitura, il test finale di un sito avviene solamente quando è on-line (sennò non lo pubblichi mai!), ma assicuro la massima cura possibile nelle correzioni di sviste segnalate, come meritano questo prodotto italiano che e i suoi autori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segnalo che non è possibile leggere il link ""L'isola del gigante": la primissima storia Bianconi di Braccio di Ferro... completa!".
      Ma è un problema di Altervista, probabilmente.
      Baggio

      Elimina
    2. Confermo il problema. Il caricamento dell'intero sito è risultato avvenuto, ma su Altervista quel file ora risulta non presente, domani provvederò a ricaricarlo.
      Grazie della segnalazione e scusa per l'inconveniente.

      Elimina
    3. Il problema dovrebbe essere risolto.

      Elimina
  2. Adesso il link http://pugniespinaci.altervista.org/extra/L_isola_del_gigante.pdf funziona! Grazie!
    Posso sapere di che anno è quella storia, per favore?
    Baggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è la scheda: dicembre 1963

      http://pugniespinaci.altervista.org/1964_1.htm

      Elimina
    2. E' la prima storia di BdF! Disegni di Sangalli e Dossi.

      Elimina
    3. comunque per essere la prima storia italiana la trovo troppo "in controllo", anche nei disegni, non so se mi spiego...

      Addirittura c'è già Grissino, BdF e Oliv(i)a che convivono... pensavo avessero esordito con qualche sana bastonata tra Popeye e Bruto presa di peso dai corti classici! Cioè, un bambino che vedeva far capolino nel '63 questo giornaletto di BdF non sarebbe rimasto deluso dal non vedere trame mandate giù a memoria tramite la tv (ammettendo che l'avesse, lui o qualche amico ovvio)?

      Insomma, avete presente i primi disney italiani no? come erano folli e politically uncorrect e disegnati nemmeno benissimo (Perego, Pier Lorenzo De Vita...).
      Qua se mi avessero detto che era una storia di 20 anni dopo ci avrei creduto tranquillamente, a parte forse l'arcaica dicitura di Oliva appunto...

      Elimina
    4. A me il tratto del primo Sangalli piace un casino, curatissimo e personale.

      Elimina
    5. La genesi della prima storia pubblicata mi è ignota, probabilmente hanno voluto presentare più personaggi possibili inserendoli in quello che sarebbe stato il loro universo narrativo canonico.
      Comunque, non mi pare che Braccio e Oliva convivano: lui sfonda il muro di casa propria e poi quello della fidanzata, quindi direi che abitano separati, ma Braccio vive con Pisellino, direi in linea con le impostazioni di Segar...
      Poi va da sé che in ogni storia i nuclei familiari vengano adattati alle esigenze della trama: a volte Olivia vive lei con Pisellino, altre volte ci sono Braccio e Trinchetto assieme (in una storia di quello stesso albo, ristampata anni dopo...), altre ancora c'è Nonna Celesta, il Gip...

      Per quanto riguarda Bruto (Timoteo), bisogna aspettare la prima storia del n° 2 per vederlo all'opera, ovviamente nella versione "a dentoni" che resisterà fino a metà degli anni Settanta.

      Siamo sempre alla ricerca della prima apparizione dei Mings sugli albi Bianconi. Al momento la storia catalogata più vecchia è "L'invasione dei Mings", dal n° 4 del 1965 (nonché storia di apertura di Braccio di Ferro Gigante n° 1), ma ho dei buchi nella collezione.

      Continuo a rilevare copertine non visualizzate sebbene risultino caricate correttamente... Vedrò nel week-end di sistemarle...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...