Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1) 2017 (1)

domenica 1 novembre 2015

Big Robot di Alberico Motta vive! L'action figure del robottone Bianconi scovata da Jd La Rue67









Jd ha scattato le foto a Lucca

Maggiori informazioni qui https://www.facebook.com/Italian-Gokin-Line-838999556152040/
Il link è visibile anche ai non iscritti a FB

13 commenti:

  1. Una figura spettacolare! Non credo che ho visto questa serie in Francia.

    RispondiElimina
  2. Stupenda! Peccato che non sia mai riuscito a trovare la serie a fumetti; il design, nonostante copi Goldrake in molti punti, ha un fascino vintage incredibile e unico. Sembra una versione alternativa ideata da Nagai in persona. Motta ha creato un gran bel pezzo di robotica italiana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono questi due volumetti di Kappalab che sono anche meglio della serie originale, tavole restaurate e dialoghi aggiornati da Motta. Anche la resa di stampa e le vignette sono migliori.
      http://retronika.blogspot.it/2013/07/big-robot-la-minaccia-di-orkus-editore.html
      http://retronika.blogspot.it/2014/10/retronika-news-big-robot-2-scontro.html

      Elimina
  3. Effettivamente è molto bella, sapevo che a Salvatore sarebbe piaciuta.
    Il design relativamente semplice ha aiutato a creare una figure molto efficace.
    Finchè non ho visto questo Gokin non mi rendevo conto della bellezza del Big, ma più che copiare Goldrake o altro nagaiume, mi sembra che il Motta abbia avuto l'abilità di sintetizzare un "grado zero" dei robot del Maestro.
    Se vogliamo, l'unico elemento loffio è il nome. Big Robot è un po' troppo "grado zero"... :D
    Complimenti ai realizzatori del Gokin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E dire che non doveve essere semplice negli anni creare dal nulla character design originale. Alberico cita ma non copia.

      Elimina
    2. Peccato che non lo videro i Coreani, sennò a Motta gli facevano fare il cartone animato... :D

      Elimina
    3. Bellissimi i cartoni Coreani! Sono un fan di Taekwon V e Mazinger X !

      Elimina
    4. Taekwon V si è visto in Italia ( e pure alcuni seguiti).
      Lo facevano spezzato in puntate all' interno della serie "10 magnifici eroi"

      Elimina
  4. Ma è bellissimo!!!
    Io non sono un appassionato di action-figure (ci mancherebbe solo quello... dovrei poi trovarmi altri due lavori come minimo!), ma questo è proprio bello, realizzato strabenissimo, un gioiellino!
    Complimenti :)
    Orlando

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo i fan riescono a fare cose così belle!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...