Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

lunedì 7 agosto 2017

non si chiude più.


Perchè?
Praticamente ho notato che Retronika ha quintuplicato le visite e non a causa del mio post sulla chiusura (che non è stato letto tantissimo) ma, credo,grazie ad una mia maggiore presenza sui social (ebbene sì).
Si riparte allora...con i miei pigrissimi tempi però e con qualche cambiamento d'indirizzo.
Rimetto i commenti senza captcha (mi premurerò di controllarli di più).
La coerenza è la virtù dei morti.


24 commenti:

  1. Contentissimo per la riapertura (ma ti sei giocato un paio di mie recensioni popeyane nel frattempo, albi che non ho con me e quindi ci aggiorniamo al prossimo giro).

    L'attuale layout sinceramente lo odio dal primo istante, dato che:
    - di "retroniko" non ha nulla
    - rende difficoltoso accedere al blog da smartphone
    - ha trasformato la ricca colonna di destra in miniature a scomparsa che per raggiungere una certa scheda devi andare a tentativi.

    RispondiElimina
  2. Ciao Gas, ho risolto, aggiorna la pagina. Le tue recensioni quando arrivano arrivano, che fretta c'è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo, vedo la grafica "classica" anche senza aggiornare. Mi pareva strano che Blogspot non consentisse di ripristinare un layout precedente...

      Per le recensioni vedrò come fare, ci sta per esempio un sosia di Andreotti che frega le pensioni ai vecchietti, o Braccio e famiglia a Italia '90...

      Elimina
  3. Grande Salvatore. Pensa che l'altro giorno ero a Trieste e non ho comprato manco un fumetto vecchio dal rigattiere perché tanto pensavo che non avrei potuto postare una recensione qui sul tuo blog! :D
    (in verità pensavo di chiederti privatamente il permesso per farlo, ma poi mi è uscito di testa, tanto comunque non ne avevo preso nessuno)

    RispondiElimina
  4. io non compro più fumetti da anni (tranne il nuovo Mega Almanacco ogni mese). Ho deciso che prima "finisco" la soffitta e poi, forse, ritorno in edicola. Le uniche eccezioni le faccio ai mercatini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem. In edicola solo Dampyr oramai e un paio di eccezioni durante l'anno. Poi non avendo mercatini in zona, attingo da Ebay, anche se ultimamente vedo meno scelta rispetto a un annetto fa. Qualche albo in mancolista è caricato da spese di spedizione che superano il costo dell'albo! E nei lotti oramai difficile non trovare doppioni di albi già in collezione.

      Elimina
  5. Complice Crepascolino, ora ho ripreso a comperare soprattutto fumetti Disney e li leggo anche prima del mio cucciolo. E dopo. Credo che potrei vivere della saga " Quando Paperinik ha mangiato pesante " di Faraci e del Topo di Casty. Probabile segno di senescenza progressiva e senza speranza. Troverò un modo per seppellire da qualche parte Mr Punch di Gaiman /McKean e Beverly di Nick Drnaso e dal crepuscolo all'alba ricostruirò la storia di Double Duck o cercherò di immaginare come sarebbe stato il Dark Knight di Miller disegnato da Alberto Lavoradori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è da dire che la Disney italiana gestita da Panini sta facendo grandi cose. Compro Topolino alla mia bimba ogni tanto e lo leggo volentieri, cosa che non mi succedeva negli anni ottanta, novanta e primi duemila. E' la senescenza si, nel cervello non abbiamo più posto per cose tristi e complesse...basta la vita per quello.

      Elimina
  6. EVVAI!!! :D
    Sono felicissimo per la notizia, grazie!

    "La coerenza è la virtù dei morti."

    Novanta minuti di Standing Ovulation!!! :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaaha, il fatto è che ogni tanto scappa la voglia di scrivere...perchè creare un nuovo diario se a quello vecchio ci sei così affezionato?

      Elimina
  7. Una grande notizia per il web :)
    Bentornato!

    Moz-

    RispondiElimina
  8. EVVIVA!
    E' forse la prima volta che i social che odio servono a qualcosa!
    Bentornato salvatore! :D
    M64.

    RispondiElimina
  9. Lo scopro solo ora ; contentissimo ! :)
    Peccato che non veda più il vecchio sfondo rosso.

    RispondiElimina
  10. Lo scopro solo ora, ma... EVVIVA!

    PS: ho letto che compri il "nuovo" Mega Almanacco: perchè? Sono ristampe delle storie straniere uscite già in Italia negli anni 90-2000... credo che a comprare i mega d'epoca ai mercatini ti costerebbe meno e avresti accesso a storie che non pubblicano più (es: le brasiliane che si mangiano a colazione le danesi che infarciscono i nuovi indici...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace il formato grande, recupero anche i Mega al mercatino.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...