Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (20) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1978 (16) 1979 (16) 1981 (16) 1986 (16) 1992 (16) 1972 (15) 1994 (15) 1955 (13) 1967 (13) 1968 (13) 1971 (13) 1980 (13) 2014 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1984 (12) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 1987 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1993 (9) 1995 (9) 1949 (8) 1990 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1996 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2017 (6) 1954 (5) 1957 (5) 1959 (5) 1961 (5) 1969 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1963 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2002 (3) 2004 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1)

martedì 1 ottobre 2019

Quando andava via la luce...


Capitava spesso da noi in Sicilia negli anni settanta, bastava un temporale e si ritornava ai tempi di Giatrus.


Stavi li a vedere Jeeg Robot e patapuf! tutto si spegneva, ed era buio, buio veramente.
Si andava in casa a cerca del lume a gas, che non erano mai dove ricordavi e si ringraziava il fatto che papà fumasse come una locomotiva e quindi aveva sempre un accendino in tasca.




Si aspettava e lì veniva il bello.
Leggere fumetti con la luce delle candele faceva tanto "Casa nella prateria".
Mangiare tutti insieme e parlare, tanto, perchè la tv non funzionava e non rubava la nostra intimità.
Si vedevano molte più stelle con i lampioni spenti, i cani sembravano lupi e le cicale suonavano le loro serenate con molto più pubblico del solito.
Quando tornava l'elettricità un po' mi spiaceva.
Ci vorrebbe un Black Out ogni tanto in questo veloce e troppo  luminoso mondo.

6 commenti:

  1. Succedeva spesso anche dalle mie parti! 😉

    RispondiElimina
  2. Sicuramente siamo di due generazioni diverse ma anche io da bambino ho vissuto questi momenti. Specie in Abruzzo: via la luce, quindi lampade a gas e tutti in salotto.
    La cosa bella sai qual è? Che è successo anche di recente... e non è stato per niente figo.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Prima i black-out erano piuttosto frequenti anche in Puglia.
    Ricordo il black out "nazionale" del 2003... Ma anche altri meno preoccupanti, quasi sempre connessi a un film che stavamo vedendo in famiglia e ovviamente rimandato ad altra visione...

    Vero che era l'occasione per ammirare le stelle senza doversi spostare in aperta campagna.
    Prima a caccia della candela se non si era installata la lampada di emergenza, oggi con gli smartphone (batteria permettendo) ti fai luce subito, tanto li teniamo tutti vicini...

    RispondiElimina
  4. Da bambini non lo sapevamo, ma... c'è sempre la leggenda del grande black out negli USA, al quale fece seguito, 9 mesi dopo, un piccolo baby boom. L'episodio è citato anche nel remake di KING KONG del 1976 prodotto da Dino De Laurentiis.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...