Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1) 2017 (1)

giovedì 12 febbraio 2009

Be Bop a Lula






















La trasmissione musicale di Red Ronnie era un appuntamento imperdibile nel 1984.
La rivista ancora di più.
Una fanzine professionale.
Anomala, enorme ed appassionata.
Musica, cinema e fumetti.
Duran Duran e Spandau Ballet.
Tanti fumetti.
Bonvi , Guccini e Silver inserirono il meglio della loro produzione.
Dalla saga di uccellino alle cronache del dopobomba.
C'era anche Vasco Rossi.
Ronnie tra Bonvicini e Blasco.
Devono essersi divertiti un mondo.

5 commenti:

  1. Guarda cosa sono andato a ripescare...
    All'epoca ero tutto immerso nel mondo dei fumetti, e di Red Ronnie conoscevo solamente i nomi delle sue trasmissioni, anche perché da casa mia non si vedevano le frequenze di Videomusic. Una rivista del genere, però, negli anni successivi, quando ho scoperto Battisti, De Gregori, De Andrè, Queen, R.E.M., Whitney Houston, Sandra..., mi avrebbe fatto comodo.

    Mi chiedo solo perché, con tanta passione e referenze, a Red Ronnie non hanno mai proposto di presentare Sanremo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre meglio che vedere sul palco gente che di gavetta ha solo calcato le scene di "Amici"... <_<

      Elimina
    2. Mitico. Io ho partecipato anche ai raduni dei lettori di Be Bop a Lula .... una vita fa

      Elimina
  2. Un mondo di ricordi. Anni bellissimi, rivista fantastica, diversa da tutte le altre, ti faceva divertire e al contempo riflettere sugli argomenti più disparati. Ogni mese ad aspettarla in edicola, a volte usciva in ritardo (e temevi non uscisse). Tanti amici di "penna" (quando internet era di là da venire e le "mail" erano lettere scritte a mano, infilate in busta e spedite), e altri amici reali conosciuti nei raduni dei lettori....che tempi!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...