Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

martedì 2 luglio 2013

Un estate da Topolino Giapponese... le "Grandi Parodie" non erano soltanto roba nostra! Ecco a voi l'Ivanhoe di Shigeru Fujita!


Quella che vedete è la versione topolinizzata di Ivanhoe, pubblicata nel 1955 con copyright ufficiale "Walt Disney Productions", disegnata da  un mangaka di nome  Shigeru Fujita che non so se è un omonimo o lo stesso character designer di Monster.
Il mondo è più piccolo di quanto s'immagini, negli anni cinquanta e anche senza internet si era gia globalizzati.






15 commenti:

  1. Quel diavolaccio mi ricorda un nemico di Zaffiro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me sta a vedere se Tezuka l'ha copiato a Fujita o viceversa

      Elimina
  2. Dalle immagini di pagina 3 sembrerebbe quasi che Topolino fosse ritratto come un fumettista d'invenzione. Maledetti, spuntano come funghi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pennino è indicativo. Infilacelo nei fumettari fantabulosi

      Elimina
    2. traducimi i balloon e il gioco è fatto. :D
      No, credo che sia una penna stilografica... anche se in effetti il baschetto fa un po' artista (anche Tezuka si ritraeva con quel tipo di cappello, giusto?)

      Elimina
    3. Nei baloon c'è scritto: "ahhhh sei tu quel sorcio che ha ucciso tutti i personaggi del fumetto umoristico italiano"!
      Michele: "Yes we can!" e scappa a rapire Giovan Battista Carpi.
      Nella seconda tavola Re Renato Bianconi viene ridotto in mutande da Walt.
      Per il cappellino d'artista ... sarà stato un omaggio ( o una perculata) al maestro Tezuka? Chissachilosà!

      Elimina
    4. peggio per te che non sai il giapponese.

      Elimina
  3. Secondo me è un derivato di Tezuka...
    che poi si ricollega al discorso dell'altro post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul sito Jappo indicano Shigeru Fujita

      Elimina
    2. No... mi sono espresso male.
      Intendevo dire che credo che Fujita a suo volta era ispirato a Tezuka

      Elimina
  4. un po' pauroso a dire il vero... i personaggi si muovono in ambienti inesistenti, senza sfondi, senza nulla di solido, senza niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente in quel periodo i nostri fumetti erano mooooolto più curati

      Elimina
  5. Finalmente ho tolto i captcha per i commenti!

    RispondiElimina
  6. Mah, quel diavolaccio non mi ricorda molto i personaggi di Tezuka, mentre invece trovo molto somiglianti il Satana di Principessa Zaffiro

    https://lh4.googleusercontent.com/-0zInQFZXfho/UswCYmrd_CI/AAAAAAAACpM/-5yYOltAkJM/s576/satan.png

    con quello de il Dott Paperus

    http://img4.wikia.nocookie.net/__cb20140422141140/paperpedia/it/images/0/05/Mefistofele.png

    che si rifaceva a sua volta a quello di Pedrocchi e Bertarelli.
    Ma probabilmente entrambe le versioni attingevano da qualche versione cinematografica

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...