Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

venerdì 23 gennaio 2015

10 cose che mi piacerebbe (ri) trovare in fumetteria

So stufo della solita fuffa e quando leggo il Preview invidio gli americani. E' mai possibile che si debbano ristampare ad libitum Alan Ford, Tex, Topolino e Kriminal? So stufo pure della Marvel e della Dc che ogni paio d'anni azzerano la continuity e non mi danno il tempo di affezionarmi ai nuovi personaggi che...taaac..morti ammazzati. Rimpiango un po le edicole degli anni novanta quando arrivava di tutto, anche le cose più di nicchia come Lady Death, Shi, Faust e Luther Arkwright. Cosa mi piacerebbe leggere mo?
Presto detto:


1) Le saghe godzillesche  IDW, scritte e disegnate benissimo e dove fanno capolino tutti i mostroni della TOHO. Un Gojira cupo e divino, vera forza della natura che ha anticipato come atmosfere il film del 2014, anche se nelle fattezze il rettilone ricorda quello visto nel bel "Millenium" uscito una quindicina di anni fa.


2) Una bella integrale di Li'l Abner (IDW) del grandissimo Al Capp, un autore che ha le stesse qualità di Eisner e Frazetta ma che sulla carta d'identità è indicato come umorista. Le storie divertentissime di questi montanari non le leggo dai tempi del fantastico LINUS  "dei fumetti" e senza inutile politica



3) Le storie di Barney Bear e Benny Burro di Carl Barks. Dei due personaggi  ho letto tante avventure sugli albi Cenisio degli anni sessanta/settanta di Tom & Jerry ma mi piacerebbe sapere quali sono state realizzate da Mr. Calisota. Mi sto rendendo conto, tenendo conto dei primi 3 volumi indicati di volere un IDW Italia.




4) The art of Robert E. McGinnis, artista mio culto che ha disegnato decine di manifesti di film classici come Colazione da Tiffany, Barbarella, James Bond oltre ad aver illustrato qualcosa come 1200 copertine di libri, spesso pulp. Vabbè che è un libro "grafico" e potrei comprarlo anche in originale ( e mi sa che lo faccio)


5) Mi piacerebbe se ritornassero i Manwha dedicati agli eroi Capcom e Snk, pubblicati in Italia dalla defunta Jade (che se non erro faceva capo a Barbieri) e che hanno deliziato per un periodo i miei occhi. Anche se dal punto sceneggiativo non avevano i guizzi e la fantasia dei migliori manga giapponesi erano albi graficamente spettacolari. Meglio pure di certe americanate.


6) Jim Balent's Tarot. La stregonza patonza di Jim, l'unico autore che mi ha fatto acquistare degli albi di Catwoman e che dava senso compiuto al concetto di "splash page"...nel senso onomatopeico.


7) Un integrale della Cave Woman di Budd Root, autore che prima di Frank Cho e la Marvel aveva capito che poppe e dinosauri erano una bella accoppiata. La versione di Arthur Adams è una delle più belle cose da "vedere" (più che leggere) a fumetti.


8) Una bella ristampona, dal numero uno e in edicola, del Savage Dragon di Erik Larsen, Il mio fumetto Image preferito.


9) Il nuovo Popeye IDW (si sempre lei), bello e aderentissimo allo spirito Segariano.


10) E per finire, ovviamente, LORO, i fumetti Bianconi, tutti indistintamente.

13 commenti:

  1. Hai qui un grande fan dell'edicola dei primi anni '90, quando davvero arrivava di tutto.
    E hai qui anche un grande fan della Jade... sai che ancora rimpiango il non aver mai potuto leggere la conclusione di Street Fighter III? Ok, era una bella cafonata di trama (e io sono fedele all'originale), ma quanto mi aveva preso!!
    In ogni caso, noto anche io che manca quel qualcosa di davvero figo che mi faccia dire: cazzo, lo vado a comprare subito!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e 5A Generazione? Il Re del Calcio? Madonna come erano belli quei Manwha. Gli albi non erano molto curati ma le tavole erano più cinetiche di tutto un Albo di Flash della D.C.

      Elimina
    2. Solar Lord! Te lo ricordi? Avevano tutti delle trame assurdamente incasinate :)

      Moz-

      Elimina
    3. Si che lo ricordo Solar Lord, incasinati ma graficamente bellissimi

      Elimina
  2. Io rivorrei più fumetti di qualità, più iniziative e sperimentazioni e basta con ste ristampe delle solite 3 collane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo dimenticato il "mai ristampato" (BUUUURP! indigestione) Ken Parker, e le grandi novità Mondadori Phantom e Mandrake. La prossima ristampa Mondadori sarà composta da graffiti pre Homo Sapiens.

      Elimina
  3. A me piacerebbe qualche bella antologia ( sul tipo dei vecchi volumi Sansoni Enciclopedia del Fumetto ) di Ralph Heimdhal e magari di Tony Strobl ; ma sono sogni ancora più sogni dei tuoi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'enciclopedia Sansoni l'ho completa, trovata al libraccio un paio d'anni, contiene il processo di Braccio Di Legno di Segar che mi pare non sia mai stato ristampato da nessun'altra parte. Una crono delle strisce di Bunny di Heimdhal la comprerei anche io, Strobl invece non mi ha mai fatto impazzire.

      Elimina
    2. Il volume che avevo io ( "Il Mondo Animale" ) era favoloso, ma la rilegatura era tremenda ; quei classici libri da tenere chiusi quasi sempre a meno di non voler vedere le pagine staccarsi a fascicoli :(
      Di Strobl dovresti leggere almeno "Avventura al Polo" ( The Frigid Hare ), sul Silvestro Gigante n. 18 ; forse te lo farebbe rivalutare :)

      Elimina
  4. Io ne dico una a caso: Vorrei che qualcuno (non la Planeta) traducesse e stampasse i bellissimi volumi della Kitchen Sink su Basil Wolverton, un autore che si è sempre visto "poco e male" (non si possono ridurre le storie horror Marvel-Atlas come faceva la Corno nei pocket bianco e nero). Dovrebbe essere uscita anche una biografia di questo interessantissimo artista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico Wolverton, concordo, ogni tavola un opera Pop Art.

      Elimina
  5. Però sono d'accordissimo sui Kaiju, Popeye e Zio Pappalardo di Barks.

    RispondiElimina
  6. Per il post cambia nome...
    Diventa "Trovare in Fumetteria" visto che non li ho mai potuti leggere XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...