Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1992 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 2014 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 2017 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1)

giovedì 22 settembre 2011

Il Pocket dei Ragazzi - anno 1 n.5 -giugno 1975 - Neo Omnia Edizioni-lire 400****



Questa ristampona ospita le avventure narrate da Romano Garofalo , Leone Cimpellin e spesso anche da Nicola del Principe e Giancarlo Mangini per l'albo "Alem" pubblicato dall'edizioni Publigamar di Milano. Da molti vista come la risposta romana al francese Asterix, le storie del piccolo romano se lette con attenzione sono meno umoristiche di quelle di Goscinny ed Uderzo e meritevoli di riscoperta. I fumetti con Alem protagonista principale sono più avventurosi di quelli del gallo e con un sottotesto storico discretamente approfondito. La parte comica viene affidata alle storie brevi di Sberlovic,Onass e Cassius. Alem Auriga diventa fortissimo grazie a una magica cintura ereditata dal nonno che l'aveva avuta dall'olimpico Marte. Onass è un costruttore di clave dotato di potenza naturale(qui la citazione di Obelix è Idefix è più evidente) ed è sempre accompagnato da un topino parlante di nome Girmondo. Cassius è l'equivalente romano di sberla dell'A -Team, donnaiolo e giocatore. Sberlovic il barbaro prende il nome dalle manate prese dagli eroi romani e dal grosso Gunter, figlio stupidotto del capo ostrogoto Cracopio.
Nello stesso albo abbiamo anche le avventure di Nevada Kid, Scarpantibus, Grillo Arnoldo e Grillo Gigi.


Andiamo per ordine:

Nevada Kid-Con sei colpi di pistola-Disegni di Leone Cimpellin-Nevada Kid è il tipico fumetto western umoristico privo di qualsivoglia originalità.
Accompagnato dal fifone Slim Revolver , Il kid in questa avventura ha che fare con Ger-omino (si scritto con il trattino) , indiano sfortunato che non riesce a togliere lo scalpo a nessuno visto che incontra sempre uomini e donne gia pelati. Storia senza infamia e senza lode***



Strisce di Scarpantibus, uccellaccio gracchiante con scarponi senza lacci creato da Renzo Arbore & co nella trasmissione radiofonica ALTO GRADIMENTO, disegnate malissimo da Corbel e che non fanno ridere nemmeno sotto l'effetto di gas esilarante e funghi allucinogeni blueberryani


Sberlovic e la seduta spiritica-disegni di Nicola del Principe-Sberlovic diventa balbuziente per lo scagazzo preso ad una seduta spiritica. La cura costa cara...tra coda all'Usl, medici privati, trasferte in Tessalonica e pugnazzi del gorilla dello zoo greco. Troppa carne al fuoco***



Girmondo -I gatti del colosseo-disegni di Nicola del Principe-Il topo Girmondo salva dei topini dal circo imbastito dai gatti romani che organizzano scontri felini contro roditori. Peccato che con il ciccio Onas debba rifuggiarsi sul tetto di casa per fuggire dal miagolante pubblico pagante infuriato per la fine inaspettata dello spettacolo***




Alem-come nacquerò i latifondi--Disegni di Giancarlo Mangini-Qui s'incomincia a ragionare, le storie semiserie di cui scrivevo sopra.dietro una semplice storia a fumetti si nasconde un testo veritiero della situazione romana del periodo. Lo zio Titiro racconta ad Alem della campagne che si svuotano e del raccolto che nessuno farà perchè i contadini , affascinati dai ludus della città lasciano i campi per cercar fortuna. Il fetente tribuno Furio Sgarrone ne approfitta per acquistare i terreni a prezzi minimi dai poveri e pochi agricoltori rimasti e diventa il primo Ricucci della storia italiana****


Grillo Arnoldo-chi dorme non piglia pesci-Disegni di Leone Cimpellin- Non so per quale motivo nacque questo carinissimo personaggio , parodia dell'editore Arnoldo Mondadori in conflitto perenne con l'editore Rizzo(li?). Megagrillopolis e la versione grilla di Paperopoli, Arnoldo è un ricco e tirchio editore, con la propria "Numero uno" che non è la famosissima moneta disney ma la sua prima macchina tipografica. Il nipote giornalista Gigi (che ha anche le proprie avventure autonome disegnate da Giancarlo Mangini) è Paperino e Rizzo è il perfetto Rockerduck. Molto carina***



Onas e Il rischiatotus--disegni di Nicola del Principe-Onas per conquistare la matrona Priscilla Prosciutti vince al famoso quiz rischiatotus grazie a Girmondo nascosto nella clava che suggerisce le risposte.***


Grillo Gigi -Il giornaletto vincente-disegni di Giancarlo Mangini-Una automarchetta incredibile con il quale la Publigamar vende i diritti di "Alem" a Grillo Arnoldo (Mondadori). Il fumetto a Megagrillopolis vende 1.000.000 di copie alla faccia di Tex e Diabolik. Talmente bieca come manovra pubblicitaria che merita 4 asterischi****





Alem-l'usurpatore dei Mari-Disegni di Leone Cimpellin-Un altra bella avventura del protagonista principale delle testata, bella corposa e disegnata divinamente . Il capo della flotta atlantica Carausio si unisce ai pirati e si autonomina Augusto imperatore dei mari del nord. L'imperatore Aureliano chiede aiuto ad Alem e alla sexy spia Licia Bella.****





Se si dovesse tener conto dei voti medi, l'albo sarebbe soltanto per amatori, ma le due storie di Alem occupano quasi metà delle 128 pagine totali e sono una bella lettura, quindi è consigliato.

I pocket dei ragazzi , essendo ristampe si trovano a poco prezzo, intorno ai 2-3 €.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...