Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

sabato 9 novembre 2013

Le censure dell'Inferno di Topolino! Filippo Tattini scova.

Frullato di dannato!


Oltre ai vari rimaneggiamenti delle meravigliose tavole di Angelo Bioletto avvenute per adattare i vari formati delle ristampe dell'opera, il buon Filippo ha notato che  alcune vignette rispetto alla prima edizione originale pubblicata sui numeri 7-12 del topolibretto sono state totalmente censurate.

Il Pasto doloroso di Cerbero

la mail del Tattini:


"...Ho confrontato l'edizione originale su Topolino libretto de "L'inferno..." con la ristampa sui CWD 1, seconda serie e insomma, nella ristampa hanno fatto un massiccio uso di taglia e incolla per modificare le vignette spesso alterando la sequenza degli endecasillabi o ridisegnando o espandendo le vignette, o montandole in diverso ordine. Insomma, un bel macello che hanno continuato per tutte le successive ristampe in formato libretto e A4, a parte per quella serie Gli Anni d'oro di Topolino (mi pare si chiamava cosi') uscita per il 60imo anniversario di Topolino libretto dove hanno ristampato le puntate ad una ad una. Non so pero' se li' hanno fatto interventi censori, perche' non ce l'ho sottomano, dovrei chiedere a mio fratello di scannarli.

Nei CWD non ci sono interventi censori come male ricordavo, a parte 2 o 3 vignette mancanti (una piuttosto gore) ma penso che sia stata piu' un'esigenza di impaginazione che reale censura.

Nel volumone Le Grandi Parodie (formato A4, hard cover) uscito una 15ina di anni fa c'e' questa storia, ma ho il volume in Italia quindi non posso verificare."


8 commenti:

  1. I rimaneggiamenti non sono una novità in materia di ristampe Disney.

    RispondiElimina
  2. Censura?
    Ma che...
    E' una cosa da pazzi: pure sull'Inferno di Topolino!

    RispondiElimina
  3. Io hoil volume Topolino 2000, uscito per celebrare il numero 2000 del libretto e la scena di Cerbero c'è ( peraltro colorata in modo che i dettagli macabri si vedano meglio)
    Mentre quella dei dannati affettati no. :(
    In che punto dovrebbe essere ?

    RispondiElimina
  4. Anche nel cartonato del '71 in mio possesso la vignetta 'gore' di Cerbero c'è, mentre mancano le due in apertura...non so dire chi sia il personaggio, dalla coda azzarderei Minosse ( quello che "giudica e manda secondo che avvinghia" la coda, appunto ). Ha l'aria di un timoniere, o di un addetto di sala macchine, il che farebbe pensare alla nave di Caronte, ma chissà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è Minosse, canto quinto nella bottega del barbiere, noto che è censurato anche il classico di Walt Disney (seconda serie n.1) in mio possesso. Devo vedere se è censurata anche la ristampa dei Topolino allegati agli Anni d'oro di Gottfredson, ma non credo visto che erano albi semi-anastatici. Secondo me è più disturbante l'Ezechiele con le ossa all'aria...

      Elimina
    2. Nel mio volume non c'è questa bottega, tant'è vero che non avevo idea di dove situare l'affettatrice ; allora ci saranno i vanitosi, immagino...
      A proposito, Minosse potrebbe essere una caricatura del già caricaturale capitano Haddock, forse pensavo a una nave anche per quello :)

      Su Ezechiele sono d'accordo, disturbantissimo ! Roba da quadri di Lorenzo Alessandri.

      Elimina
    3. P.S. La tavola del barbiere l'avevi riportata nell'altro post, mi era sfuggita...è la prima volta che la vedo :)

      Elimina
  5. Torno su questo post per segnalare censure sul n 3 dei classici della letteratura Disney, allegato al Corriere della sera.
    La tavola dell' affettatrice è totalmente ridisegnata, e non si vedono dannati fatti a pezzi, idem quella di cerbero, vere e proprie censure ( quella di Cerbero è però curiosa, perché c'è sempre un tizio senza una gamba che viene masticata dal cane , ma la scena è meno angosciosa graficamente )

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...