Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

lunedì 23 giugno 2014

1993 la "PIPISTATION"


Eccolo qui il primo videogame dove il Joystik è fatto di carne. Un progetto post-laurea dei geek del Massachusetts Institute of Technology. In alto era presente un monitor LCD ed in prossimità del foro di scolo un preciso sensore di fluidi. Il giocatore doveva prendere la mira con la sua "arma biologica" e con  il getto della propria minzione centrare il bersaglio evitando di spruzzare disordinatamente il resto del water. Il gioco era composto da tre piccole fasi da 20 secondi ciascuno dove si dovevano eliminare più "Dick Penis" (parodia del vice-presidente americano dell'epoca Dick Cheney) possibili.
Erano previste anche sessioni multiplayer, cosa che non trovo democratica perchè non tutti avevano tra le mani lo stesso bazooka ed alcuni giocatori erano ovviamente svantaggiati. Non ha avuto molto successo perchè il prototipo è  costato 2 milioni di dollari. Notizia presa da EGM Brasil n.19 del 1993.

4 commenti:

  1. Questa pagina farà lievitare gli accessi al blog...

    RispondiElimina
  2. Questa console farebbe un figurone nella mia collezione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne ho dubbi, il problema è trovare due milioni di dollari per il prototipo

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...