Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (18) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1985 (10) 1988 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 2016 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

venerdì 7 marzo 2014

Migliaia di morti in un fumetto Bianconi: "Circolazione Infernale" di Sandro Dossi****


Ma siete proprio sicuri che il Satana dell'inferno di Geppo sia così innocuo e simpatico?
In questa storia trovata su Geppo n.73 del 1981 il cornutone provoca morti su morti perchè l'inferno è in crisi, la gente è  troppo buona e mancano le anime dannate...come provvedere?


Eliminiamo tutti i cartelli stradali così si massacreranno agli incroci sti beoti!


E cosi...le anime piovevano nelle bolge infernali  come foglie d'autunno...ma sono poche, non bastano!
Il re dell'ade allora fa scoppiare una bella guerretta per il petrolio...e le anime cadono come tordi...


Una storia scritta e disegnata da un sulfureo Sandro Dossi, che sì, finisce bene, perchè mancherà il gasolio e si spegnerà il fuoco eterno...ma come mai tutti quelli che morivano finivano al piano di sotto e nessuno andava a prendere un Lavazza con Enrico Brignano? Una storia che nonostante tutto mi ha messo su qualche brividino.

7 commenti:

  1. magnifica storia...si sente puzza di zolfo e si avverte una certa inquietudine ancora oggi..

    RispondiElimina
  2. Ce l'avevo! Ce l'avevo questa!
    In un Gran Geppo con copertina a sfondo giallo, soggetti Salvatore che regge un accendino acceso sul popò di Geppo che sventola aria fresca sui dannati!
    Storia formidabile, anche se non ne ricordo tutti i dettagli, come buona parte delle cose che dopo un po' non rileggo...

    Possibile risposta alla domanda di Salvatore (il retroniko, non il serpente...): all'epoca credetti che finivano tutti all'inferno poiché morti tutti in maniera violenta e imprevedibile, quindi senza il tempo di pentirsi dei loro peccati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'epoca ero parecchio coinvolto da catechismi e omelie...

      Elimina
  3. Altra bella storia politicamente scorretta!
    Vorrei vedere come va a finire

    RispondiElimina
  4. All'inizio, il diavolo incravattato si preoccupa che possa mancare il gasolio, e alla fine è proprio la mancanza di gasolio a "concludere" la storia ... la trovo una finezza eccezionale.

    RispondiElimina
  5. La gente è troppo buona e c'è crisi all' Inferno ?
    Questa si che è fantasia !

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...