Translate

domenica 2 giugno 2013

Isidoro di Umberto Manfrin.

Spedito in missione  nella mia buia e spiovente soffitta da Gaspare Pero e Luca Lorenzon, alla ricerca degli albi "Più" dell'Editoriale Domus vado a riscoprire una chicca: Manberto aveva adoperato la matita anche per il prestigioso Heathcliff di George Gately.
Il risultato è stupefacente, è la prima volta che vedo il tratto di Umberto "leggermente" asservito allo stile originale di un fumetto su licenza.

Tavola tratta da "Isidorissimo-Cibo Ruspante-da Più n.152 del 1983

3 commenti:

  1. Vero: sembra proprio identico all'originale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, io non ho mai distinto il disegnatore dell'Isidoro di "Più" da quello delle Risate boom di "Topolino".

      Interessante scoperta!

      Elimina