Translate

Time Machine

1975 (22) 1974 (20) 1989 (19) 1976 (18) 1978 (18) 1979 (18) 1972 (17) 1982 (17) 1981 (16) 1986 (16) 1992 (16) 1994 (15) 1968 (14) 1980 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1973 (13) 1977 (13) 2014 (13) 1962 (12) 1984 (12) 1983 (11) 1988 (11) 1966 (10) 1985 (10) 1987 (10) 1995 (10) 2013 (10) 1965 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1958 (8) 1964 (8) 1990 (8) 2015 (8) 1996 (7) 1997 (7) 2000 (7) 2016 (7) 1959 (6) 1969 (6) 1991 (6) 2017 (6) 1954 (5) 1957 (5) 1961 (5) 1963 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1998 (4) 2005 (4) 1956 (3) 1999 (3) 2001 (3) 2002 (3) 2004 (3) 2011 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1960 (2) 2010 (2) 2020 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1)

mercoledì 4 novembre 2020

Zeffy e Cerry i Sandra e Raimondo di Egidio Gherlizza



Tano Strilla mi ha inviato questa carinissima storia e queste sono le sue note:
Egidio Gherlizza è un artista di cui si parla troppo poco, eppure il suo personaggio più fortunato, il 'clochard' Serafino, un canguro antropomorfo, le cui avventure potevano ricordare, per poesia e delicatezza, quelle del 'Vagabondo' di Chaplin, è anche stato titolare di un periodico tutto suo, dopo aver esordito come comprimario sul 'magazine' Tiramolla. Come per molti autori nostrani, è più conosciuto in Francia dove, sotto lo pseudonimo di Gher, oltre a pubblicare i suoi personaggi e molte storie 'libere', ha disegnato un centinaio di episodi di Kiwi scritti da Cézard. Sempre dalle pagine di Tiramolla, Zeffiy e Cerry, sono una tipica coppia sposata della media borghesia, caratterizzata da un'invidiabile e comica 'flemma'. Da notare, le tavole prive, o quasi, di vignette, in favore di una montaggio più 'libero' e moderno. Da riscoprire!





















5 commenti:

  1. Ho letto qualche Serafino negli anni '70 e mi piaceva, non tanto per le storie quanto per lo stile pulito, realistico e nello stesso tempo astratto di Gherlizza ; l'impressione che personalmente mi restituiva era quella di un mondo da rebus della Settimana Enigmistica...

    RispondiElimina
  2. la storia è sicuramente carina e come giustamente hai sottolineato anche molto moderna nella composizione della tavola. Purtroppo per (immagino) foga autocensoria Zeffy sembra un uomo!

    RispondiElimina
  3. Ma è stato pubblicato da Bianconi? Mi pare di no...

    RispondiElimina
  4. Mi rispondo. Anche se la testata di questo bellissimo blog (che non conoscevo) mi ha ingannato, dovrebbero essere stati editi da Alpe. Peccato che questa storia non riporta l'anno di pubblicazione...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...