Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1970 (5) 1996 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1961 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2004 (1) 2006 (1)

giovedì 29 agosto 2013

Miliardi di Mazzate! Nonna Abelarda distrugge Popeye! Tavole immaginifiche del grande Sandro Dossi!

Ladies and gentlemens from  Poasco, San Donato Milanese, Lombardia...only for Retronika:
Abelarda vs Braccio di Ferro!
Sandrone non si è risparmiato e ci ha donato una vecchia sanguinaria all'antica e senza censure!
Viva l'Italia!
(per vedere le splendide tavole a 300 dpi cliccateci sopra)






27 commenti:

  1. Caspita che disfatta! Bellissime tavole che per qualche momento riportano in vita le pagine dei fumetti Bianconi, che credo sia il vero trionfo di questo sondaggio estivo, per noi nostalgici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando le ho lette mi sono venute i lucciconi agli occhi stile Remì. Sandro è un grandissimo artista e mi pare migliori di anno in anno. I Bianconi in edicola, con storie nuove, scritte con cura e disegnate con calma...sarebbe fantastico.

      Elimina
  2. Ringrazio Dossi per avere realizzato questo incontro/scontro che aspettavo più o meno da 50 anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aumaldo, io lo attendevo da soltanto da 35 anni :-)

      Elimina
  3. Bellissimo e memorabile, ci ridà il sapore di quei fumetti che compravamo da piccoli e appena arrivati a casa divoravamo in un lampo dicendo: e adesso? Devo aspettare un'altra settimana che esca il nuovo numero?


    ...e adesso? Purtroppo, non basterà attendere una settimana per ammirare nuove tavole di Abelarda o Braccio di Ferro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. splendido commento è quello che ho provato anche io leggendo queste due tavole

      Elimina
  4. Anche se tifavo per Braccio... strepitoso Sandro!!!! :)
    E grazie!
    Orlando

    RispondiElimina
  5. Fantastico! Ora però ci vuole la rivincita!

    RispondiElimina
  6. Notare l' "arramba caramba"... un'esclamazione rara nel bdf Bianconi (io l'ho letta una volta sola)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo venisse utilizzato di più negli "Albi Vita" che pubblicavano il materiale di Sagendorf lucidato (ne ho un solo numero che prima o poi recensirò)

      Elimina
  7. Un match da antologia! Tavole bellissime! Mi sono sempre stati simpatici entrambi i personaggi, anche se ho tifato per la nonnina :)
    Grazie per questa autentica chicca!

    Saluti da
    alvin68
    "...un alieno su questa terra"

    RispondiElimina
  8. Magnifico :D
    Non c'è altro da aggiungere :D

    RispondiElimina
  9. Grande incontro/scontro. Nonna Abelarda è una gran paragnosta, sfrutta il detto: "chi mena per primo mena due volte". ;)
    Tavole eccezionali!

    RispondiElimina
  10. Ah, favolosa storia, grazie Sandro!
    Certo che Abelarda giocava in casa e l'ha colto di sorpresa... furbacchiona.

    RispondiElimina
  11. Strepitoso...!
    Per un minuto sono tornato bambino...!
    Questo incontro scontro rimarrà nella storia...:)

    Un saluto
    12Fabio6

    RispondiElimina
  12. filologicamente parlando abelarda è + forte di braccio...nelle sue storie ha sempre mostrato una forza superiore a tutto e tutti...braccio di ferro è un marinaio forte e rude,ma per raggiungere le vittorie ha sempre bisogno di un aiutino:gli spinaci....ergo una è forte di per se,l'altro diventa forte con un ortaggio...si evince che la costanza della vecchia batte di gran lunga la necessita del marinaio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Relativamente al Braccio di Ferro Bianconi hai pienamente ragione, ma il Popeye di Segar è semplicemente indistruttibile: sopravvive a proiettili sparati nel cuore, alla rottura del collo, a febbri di temperatura impensabile, a piogge di dardi avvelenati...

      Se puoi, leggiti "Nuvole di guerra", vedrai cosa riesce a fare da solo contro un intero esercito avversario... e rigorosamente senza spinaci! ;)

      Elimina
    2. hai ragione anche tu..il popeye di segar era un semidio mitologico,lo conosco bene...ma in questo contesto si parla dello scontro fra 2 personaggi della bianconi: nella bianconi il personaggio "più umano è braccio di ferro", abelarda è medievale ed arcaica,intrisa di forze soprannaturali...vince lei senza dubbio...

      Elimina
    3. Non è che Abelarda e Trinchetto, da giovani, si sono conosciuti... intimamente? ;)

      Elimina
  13. Come colpo finale mancava la mitica "DITATA" di Nonna Abelarda :o)

    Roberto Salvetti

    RispondiElimina
  14. Anche io tifavo Braccio di Ferro, comunque ... mille grazie a Sandro Dossi per quest dinamiche tavole che riportano indietro nel tempo.

    RispondiElimina
  15. grazie Sandro Dossi! bellissima opera!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...