Translate

Time Machine

1974 (20) 1975 (19) 1989 (19) 1976 (17) 1981 (16) 1982 (16) 1972 (15) 1978 (15) 1986 (15) 1992 (15) 1994 (15) 1979 (14) 1955 (13) 1967 (13) 1971 (13) 1962 (12) 1973 (12) 1980 (12) 1984 (12) 2014 (12) 1968 (11) 1977 (11) 1983 (11) 1988 (11) 1985 (10) 2013 (10) 1966 (9) 1987 (9) 1993 (9) 1949 (8) 1990 (8) 1995 (8) 2015 (8) 1958 (7) 1965 (7) 1997 (7) 2016 (7) 1964 (6) 1991 (6) 1996 (6) 2000 (6) 1957 (5) 1961 (5) 1970 (5) 2003 (5) 1948 (4) 1954 (4) 1959 (4) 1963 (4) 1969 (4) 1998 (4) 1999 (3) 2001 (3) 2005 (3) 2012 (3) 1928 (2) 1950 (2) 1951 (2) 1953 (2) 1956 (2) 1960 (2) 2002 (2) 2004 (2) 2010 (2) 2011 (2) 1929 (1) 1936 (1) 1937 (1) 1938 (1) 1939 (1) 1942 (1) 1943 (1) 1946 (1) 1947 (1) 1952 (1) 2006 (1) 2017 (1)

giovedì 17 novembre 2011

Trinchetto-Trattamento Psicologico-da "Braccio di Ferro" n° 6 del 1973

Un altra bella recensione esterna, peccato le foto non siano nitidissime ma meglio queste che perdere la memoria di quest'altra perla del fumetto.
I disegni sono di Pierluigi Sangalli e i testi (come indicatomi da Sandro Dossi) di Alberico Motta si parla di elettroshock sugli anziani alcolizzati, crisi di astinenza, furti e violenza in famiglia.


RECENSIONE DI FABIO77


Il vecchio Trinchetto, ubriacone degenere, dà spettacolo sulla pubblica via facendo vergognare i suoi famigliari. Olivia si lagna di questo con Braccio di Ferro che sta leggendo il giornale e trova un articolo su un metodo “psilocogito” (ehm.. psicologico) condotto dal Dottor Freid. per cambiare le brutte abitudini. I due convincono Trinchetto a sottoporsi alla cura. Trinchetto, riluttante, si convince a collaborare con il Dottor Freid che gli applica dei fili elettrici al braccio e gli spiega come funziona la cura. Trinchetto riceverà la scossa quando tra due fotografie di oggetti sceglierà quella associata al vino. La foto in alternativa raffigura un auto o una motocicletta. Dopo qualche tempo Trinchetto è guarito al punto che passando davanti all’osteria, fugge come percorso da una scossa elettrica. Contemporaneamente il vecchio “ex beone” inizia ad interessarsi ad ogni mezzo di trasporto che vede, compiendo furti in tutta la città anche a danno dei suoi cari. Alla fine scoprono che dietro casa il vecchio sta divertendosi come un bimbo facendo rombare all’unisono tutti i mezzi da lui rubati. Lo riportano dal Dottor Freid chiedendo di farlo tornare come prima; meglio un ubriacone che un maldestro ladro d’auto.




6 commenti:

  1. Grazie a Fabio77 per il contributo.
    E' possibile sapere il numero e l'anno di pubblicazione?

    RispondiElimina
  2. Dunque si tratta del Super Braccio di ferro n°32 Settembre 1975. Prossimamente vi inviero' anche qualche altra storia.

    RispondiElimina
  3. grazie ,adesso modifico il post.

    RispondiElimina
  4. Ho trovato questa storia su "Braccio di Ferro" n° 6 del 1973, che dovrebbe essere la prima pubblicazione... Quindi dopo soltanto due anni, Bianconi passava al riciclaggio :D delle storie sulle pubblicazioni "satellite" di Braccio di Ferro...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...